S.N.I.T.

La Scuola nazionale d’improvvisazione teatrale ha l’obiettivo di formare attori improvvisatori, che siano in grado di partecipare a spettacoli, eventi, animazioni, ma anche di fornire quegli strumenti che rendano l’allievo più consapevole del proprio modo di essere, di aumentare le sue capacità di ascolto, di sicurezza, e di creatività da poter utilizzare nella vita di tutti i giorni.

Il corso di primo anno della SNIT, Scuola Nazionale Improvvisazione Teatrale, dura 8 mesi. Inizierà ad ottobre 2017 e terminerà a giugno 2018 con uno spettacolo finale. Il corso si svolge con la frequenza di una volta a settimana per due ore e mezza, per un totale di circa 90 ore annue.  La SNIT consta di tre anni di corso. Al termine del primo anno il docente decide il passaggio o meno dell’allievo all’anno di corso successivo. La partecipazione al primo anno non vincola alla partecipazione agli anni successivi.